Emanuela Carniti
  Alda Merini è la poetessa più amata del Novecento italiano, perché ha saputo sublimare la sua dolorosa esperienza biografica in poesia pura. Per questa ragione è stata elogiata da importanti critici letterari e insieme adorata da lettrici e lettori.Una vita, la sua, appassionante e appassionata, drammatica ed eccezionale: il precoce talento e la frequentazione fin da giovanissima dei maggiori intellettuali, la malattia mentale e i ricoveri in manicomio, i due matrimoni e i grandi amori...
Massimo Bray
Diario sospeso della mia esperienza di Ministro
  La cultura per leggere i cambiamenti, le motivazioni della crisi, le indicazioni per il futuro. Strumento per la crescita della partecipazione e della democrazia, per sentirsi parte di una comunità solidale. Massimo Bray racconta perché la cultura dovrebbe diventare centrale per la vita politica e sociale in un’epoca di grandi trasformazioni: per alimentare la conoscenza come presupposto per la condivisione di valori e la nascita di nuove comunità di cittadini consapevoli; per tutelare...
Sebastiano Mondadori
 Poi arriva l’ora legale e finisce la scuola ed è già il 18 giugno, e mentre in cortile Rossana Cedrelli sta per rivelare a obbligo e verità chi sposerà da grande, proprio un secondo prima, si presenta il padre con una camicia hawaiana a mezze maniche slacciata sul petto glabro, un paio di baffi sottili come strisce di liquirizia e un mazzo di margherite gialle con la testa in giù per farsi perdonare.«Lo sai che alla fine del ritardo io arrivo sempre» fa ridere Giulio.   Quando sa...
Bijan Zarmandili
  Era stato il marito di Parvaneh a insistere perché partisse per l’Italia. Quella lettera le era sembrata un insieme di parole senza senso. Pensava che il padre non le promettesse nulla, che non le dicesse le ragioni per cui l’aveva abbandonata, che non sentisse alcuna nostalgia, che non fosse pentito. Evocava antichi versi di Rumi per autocommiserarsi. Il centro dell’universo restava lui, solitario e sepolto in un borgo umbro. Narciso e fanciullesco.   Farhad, illustre studioso...
Rosangela Pesenti
Tra una settimana arriva Valentina, vuole ascoltare dalla zia la storia della sua vita, dell'impegno politico in un piccolo paese della Lombardia, delle vicende famigliari, delle lotte femministe degli anni Settanta, delle scelte personali e intime.Nell'attesa della nipote, la protagonista ripercorre la propria esistenza, tra sogni conquiste e sconfitte. Sono ricordi a volte faticosi, e le sembra di non aver voglia di rivivere tutto. Anche per questo, a settant'anni, è approdata in una casa...
Loris Campetti
Una storia di militanza e fuga, terrorismo rosso e nero, servizi segreti e imbrogli di Stato negli anni Settanta
    Ma ciò che manda in brodo di giuggiole i carabinieri è una carta dell’Istituto geografico militare che riproduce in modo molto dettagliato la zona tra Camerino e Fiungo. Maledette coincidenze. Sarò un ingenuo capitato in una storia più grande di me, ma cretino no, mi viene il sospetto che quella carta potrebbe essere manomessa per confermare una tesi precostruita e così faccio mettere a verbale ai perquisitori che non ci sono segni di sorta sopra la carta, né cerchietti col...
Emanuela Carniti
Massimo Bray
Diario sospeso della mia esperienza di Ministro
Sebastiano Mondadori
Bijan Zarmandili
Loris Campetti
Una storia di militanza e fuga, terrorismo rosso e nero, servizi segreti e imbrogli di Stato negli anni Settanta

Cerca libro

News